Vetrine natalizie: una finestra sui sogni

window shopping - Vetrine natalizie: una finestra sui sogni
Bambini davanti a una vetrina natalizia a NY (1900-1950)

Dai 13 ai 15 secondi,

Ecco il tempo medio che passiamo davanti a una vetrina. O meglio, così dicono gli esperti di visual merchandising.

Ma il Natale cambia tutte le carte in tavola. 

Il periodo natalizio, la cosiddetta “quinta stagione”, rappresenta il vero e proprio periodo d’oro per i commercianti e i loro negozi. In questo periodo la concentrazione di vendite e di pubblico è ai massimi livelli, rendendo così necessario un dispiego di energie e idee che rendano più accattivanti i brand.

Come fare? Puntare tutto sulle vetrine.

Eh sì. Il visual merchandising  è presente ormai nei corsi formativi di molte scuole di design e di marketing, e insegna a riflettere su quanto in effetti l’acquisto inizi dall’esterno del negozio.

Non semplici compere quindi, ma una vera e propria shopping experience che punta sul piano emozionale. Le vetrine devono in primis coinvolgere, strabiliare, e qual è il momento più adatto per sognare (e far sognare) se non il Natale?

albero di natale parigi lafayette 2011 - Vetrine natalizie: una finestra sui sogni
Albero di Natale delle Gallerie Lafayette, Parigi (2011)

Un periodo così magico si presta perfettamente a quelle che sono le regole base del visual merchandising: spettacolarizzare, far risaltare il prodotto stimolando i sensi di chi guarda, arricchendo l’ambiente delle vetrine e del negozio con stimoli sensoriali o speciali dettagli di design. La messa in scena è studiata per incoraggiare il cliente ad avvicinarsi, entrare e acquistare, ma soprattutto a vivere la magia della scenografia, immergendosi tra le decorazioni scintillanti e trovandosi a sognare come bambini col naso attaccato al vetro.

Temi come il sogno, la favola e la magia sono colonne portanti del Natale e proprio per questo è durante questa stagione che, trovandoci a passeggiare per le più importanti metropoli del mondo, possiamo rimanere estasiati davanti a vetrine spettacolari che ci fanno immergere alla perfezione nel clima natalizio.

harrods 2018 - Vetrine natalizie: una finestra sui sogni
Vetrine di Natale di Harrods, 2018 (Londra)

Le vetrine da non perdere in questo Natale 2018? Abbiamo stilato per voi una mappa delle mete più adatte per un po’ di sano window shopping!

Partiamo dalle installazioni nostrane più interessanti. Se vi trovate nei pressi di Milano non potete assolutamente perdervi le vetrine della Rinascente, riccamente addobbate con ben 1300 fiocchi del designer Moritz Waldemeyer, ma non dimenticate anche un’imprescindibile capatina in Galleria Vittorio Emanuele II: troverete l’albero di Natale allestito da Swarowski, con ben 10.000 ornamenti e schermi interattivi per far interagire il pubblico.

Passiamo a Parigi, città famosa nell’ambito del visual design anche grazie a Colette, storico concept store nato nel 1997. Il negozio, che ha ormai chiuso definitivamente le sue porte nel 2017, rappresentava una vera novità: si trattava di una boutique multimarca amatissima dalle star, nota per cambiare le sue ricchissime vetrine addirittura ogni settimana. Ma Parigi continua ad essere una città sicuramente ricca di allestimenti sontuosi e romantici. Alle Galleries Lafayette il tema prescelto per il Natale 2018 è “Fabbrica dei Sogni”; gli illustratori del Kerascoët hanno dato vita ai disegni dei bambini, trasformando i loro animali immaginari in realtà. Notevole anche l’allestimento dello store Dior di Avenue Montaigne, dove un enorme albero di Natale dorato riempie e illumina la facciata del palazzo.

dior - Vetrine natalizie: una finestra sui sogni
Installazione di Natale 2018 nello store Dior di Parigi (Photo credits: Vogue)

Nel flagship store di Tiffany & Co. a New York le vetrine si tingono dell’iconico “Tiffany bue” e mettono in scena una serie di giocosi siparietti in onore dei fantastici allestimenti anni ’60 nati dall’immaginazione del designer Gene Moore. Ma anche lo storico centro commerciale Macy’s di Herald Square non è da meno: Sunny, metà pupazzo di neve e metà astronauta, è il personaggio protagonista dell’allestimento che ci accompagna, da vetrina a vetrina, nella sua epica avventura per aiutare Babbo Natale a viaggiare nella notte e consegnare i regali.

Al grande magazzino KaDeWe di Berlino il Natale è un’occasione per celebrare le più importanti città internazionali; gli elfi di Babbo Natale rallegrano le vetrine del negozio con il loro viaggio intorno al mondo e ogni allestimento presenta gli elementi rappresentativi delle città prescelte, dal Colosseo al Prater di Vienna.

1538719200 - Vetrine natalizie: una finestra sui sogni
Vetrina di Natale di Macy’s, 2018 (New York)

In nessun altro periodo dell’anno è così bello passeggiare come a Natale. Non solo corse ai regali e preparativi importanti, ma anche momenti di relax per godersi appieno l’atmosfera magica del periodo e godere della propria città sotto una nuova luce. Queste vetrine incantate non sono solamente luci e spettacolarità, ma vere e proprie finestre su un mondo che tutti, nella fretta di ogni giorno, ci scordiamo di immaginare: un mondo buono e un po’ più magico, proprio come ogni Natale dovrebbe essere.

Crea la tua linea di moda!

Siamo la prima trend library tutta italiana che ti offre una panoramica dettagliata delle prossime tendenze fashion.
Se ti iscrivi subito, potrai usufruire di una prova gratuita di 24 ore.
Inizia la prova gratuita