L’agenda del 2019

premiere - L'agenda del 2019
(Photo: Premiere Vision)

Nuovo anno, nuovi impegni.

Con gennaio 2019 si apre il fittissimo programma di eventi che ruotano intorno al mondo della moda: dai tessuti alle nuove tecnologie, dai mercati mondiali alle eccellenze del made in Italy.

Gennaio in particolar modo è dedicato a una full-immersion nel mondo della moda uomo, che si apre con i tre giorni della London Fashion Week: dal 5 al 7 del mese. Il menswear sale in passerella per presentare le collezioni maschili A/I 19-20, portando sotto la luce dei riflettori i nuovi talenti e la moda d’avanguardia.

Subito a seguire, le sfilate continuano nel Bel Paese. Più precisamente a Firenze, dove dall’8 all’11 gennaio il celebre salone di Pitti Immagine Uomo celebra quest’anno il traguardo della 95^ edizione. Per festeggiare i suoi 30 anni, l’evento si arricchisce di dettagli esclusivi: un francobollo in edizione speciale disegnata da Italo Lupi, la mostra “The Fashion Mailbox”, che racconta appunto il rapporto tra moda e filatelia, e infine il “The Pitti Box”, un omaggio alla storia di Pitti e alle sue aree espositive sempre piene di sorprese.

francobollo - L'agenda del 2019
(Photo: Vogue)

L’appuntamento da non perdere? Sicuramente la presentazione del nuovo allestimento espositivo di Gucci nella Period Room, all’interno della storica cornice del Palazzo della Mercanzia.

Restiamo in Italia e facciamo tappa nella metropoli italiana della moda: Milano. L’11 gennaio si aprono le porte della Milano Fashion Week maschile! L’inaugurazione sarà affidata alla sfilata di Ermenegildo Zegna, che arricchirà l’evento assieme a nomi prestigiosi come Versace, Prada e Fendi.

Ma in passerella non mancheranno anche i debutti; tra gli altri faranno la loro prima comparsa in calendario i brand United Standard, Magliano e Numero00.

Da segnare sull’agenda anche la giornata del 15 gennaio, giorno in cui prenderanno il via la tredicesima edizione della Panorama Berlin Expedition, fiera di settore che poggia le sue basi sulla sostenibilità, la moda street berlinese e il casual wear, ma anche data di inizio della Paris Fashion Week maschile.

A prolungare l’evento troveremo le 4 giornate della Paris Haute Couture, dove l’alta moda parigina delle griffe storiche dal gusto tradizione si mescola ai marchi più giovanili d’avanguardia. Da non perdere l’attesissima sfilata di Yuima Nakazao, che porterà in passerella la sua “digital couture”, e il momento clou della Fashion Week: il ritorno di Balmain sulle passerelle dell’alta moda dopo ben 16 anni. Appuntamento a Parigi dal 21 al 24 gennaio!

FashionAtWork 002 - L'agenda del 2019
(Photo: Pitti Filati)

Torniamo a Firenze con una tappa immancabile per gli addetti del settore: Pitti Filati. Presso la Fortezza da Basso, dal 23 al 25 gennaio, sarà possibile partecipare all’esposizione e immergersi nel mondo della ricerca tendenze e dei filati di alta fascia per la maglieria.

Il programma si apre con la seconda edizione del Master in Creative Knitwear Design, una sfilata destinata a far emergere i nuovi talenti e le eccellenze del mondo della maglieria.

L’evento si pone come un importante metro di giudizio per quanto riguarda il settore moda; verranno infatti presentate le novità della stagione P/E 2020 di ben 119 marchi, con una grande predominanza del made in Italy (su 119 totali, solo 14 saranno marchi provenienti dall’estero).

A chiudere il mese in bellezza (dal 29 gennaio all’1 febbraio) troviamo la Copenhagen Fashion Week, la più grande fiera della moda in tutta la penisola scandinava. L’evento rappresenta una finestra sulla moda nordica e le sue riconoscibili caratteristiche, e vuole dare la possibilità ai nuovi e talentuosi brand locali di farsi conoscere oltre i confini per esportare il loro gusto e la loro cultura.

Se gennaio è il mese della moda uomo, febbraio fa spazio alle donne!

Le settimane della moda si susseguiranno con una fittissima tabella di marcia: si inizierà con New York (8-16 febbraio), per poi passare subito a Londra (15-20 febbraio), in seguito si tornerà in Italia con la Milano Fashion Week (19-25 febbraio) e infine, a chiudere, troviamo la settimana della moda parigina (25 febbraio-5 marzo).

Ma non solo Fashion Week. Febbraio sarà anche un mese costellato da eventi dedicati alle materie prime, come filati, tessuti e nuove tecnologie di produzione e sperimentazione.

Il primo appuntamento fondamentale in questo senso sarà la fiera Milano Unica. Il salone, che per due volte l’anno propone ai visitatori il meglio della produzione tessile italiana ed europea, farà confluire quattro grandi marchi nel cuore pulsante di Milano. Ideabiella, Ideacomo, Moda In e Shirt Avenue sono i brand prescelti per rilanciare sul mercato il settore del tessuto italiano e degli accessori per abbigliamento. La fiera aprirà i battenti il 5 febbraio, con una cerimonia inaugurale che presenterà i nuovi progetti negli ambiti della digital innovation e della sostenibilità.

milan - L'agenda del 2019
(Photo: Milano Unica)

Un’evento simile (ed egualmente imperdibile) si terrà dal 12 al 14 febbraio a Parigi. Stiamo parlando di Premiere Vision, un’esposizione che per due volte all’anno trasforma Parigi in un punto cardine di incontro tra professionisti del campo della moda, distributori e innovatori. Premiere Vision offrirà una full-immersion tra i materiali di tendenza della stagione P/E 2020, offrendo itinerari in grado di fornire una panoramica sulle ultime innovazioni del mondo fashion e promuovendo una cultura di settore tramite workshops e conferenze con esperti manifatturieri.

Il mese di febbraio si chiuderà con due appuntamenti milanesi: WHITE MILANO, dal 22 al 25 febbraio nel Tortona Fashion District, e Filo Exhibition, visitabile il 27 e 28 del mese.

Se WHITE MILANO si pone come il marketplace ideale per mettere in contatto moda womenswear e i grandi buyer internazionali, Filo vuole celebrare l’eccellenza dei filati, presentando collezioni di assoluta qualità ma facilitando anche l’incontro tra domanda e offerta fornendo a realtà italiane la possibilità di dialogare con i mercati esteri.

Se il mondo della moda è in continuo movimento, noi dobbiamo saperci muovere in sincronia con esso. Eventi esclusivi come questi non regalano solamente per qualche giorno un nuovo cuore pulsante alle città che li ospitano, con stilisti, designer e influencer provenienti tutto il mondo, ma rappresentano anche l’occasione perfetta per rimanere al passo coi tempi e informarsi su come il mercato della moda sta cambiando.

Armiamoci di carta e penna: non ci resta che inaugurare le pagine del calendario 2019 con questi imprendibili eventi!

Crea la tua linea di moda!

Siamo la prima trend library tutta italiana che ti offre una panoramica dettagliata delle prossime tendenze fashion.
Se ti iscrivi subito, potrai usufruire di una prova gratuita di 24 ore.
Inizia la prova gratuita