Scopri i nostri insights!

Con la sezione “insights” non perderai nemmeno un trend dalle Fashion Week

analisi sfilate1 - Scopri i nostri insights!

Le Fashion Week sono arrivate!

Il periodo tanto atteso da chiunque lavori nel campo del fashion è arrivato: le settimane della moda sono qui!

Proprio ora ci troviamo nel pieno della New York Fashion Week (6-13 febbraio), la più antica tra tutte le Fashion Week.
Quando è nata? Nell’ormai lontanissimo 1943, anno in cui la giornalista Eleanor Lambert organizzò una “Settimana della Stampa” nella Grande Mela in risposta all’alta moda parigina, che sembrava attirare su di sé in modo totale l’attenzione dell’editoria.

Ecco che così anche gli stilisti americani poterono ottenere la meritata attenzione!

Ma dopo New York, ci si sposta in Europa per la London Fashion Week (14-18 febbraio).
Nata in tempi molto più recenti, nel 1984, è diventata in breve tempo molto importante soprattutto per la presenza di svariati stilisti emergenti, che trovano nella città di Londra la culla ideale per la moda più “alternativa” e fuori dagli schemi.

Ma sulle passerelle londinesi non può mancare anche il gusto classico dell’intramontabile stile “British”, senza mai però scordare le innovazioni che questa kermesse ha portato nel mondo moda: nel 2010, la London Fashion Week è stata infatti la prima a trasmettere le sfilate online.

Cerchi un modo semplice per fare ricerca tendenze?
È Fashion for Breakfast! Iscriviti subito.
Scopri di più

Sbarchiamo in patria: dopo Londra è il turno di Milano!

La Milano Fashion Week (18-24 febbraio), organizzata ogni anno dalla Camera Nazionale della Moda, è in programma due volte l’anno: a settembre e a febbraio.
Ma inizialmente il luogo in cui si tenevano le sfilate era un altro.
Eh sì. Non Milano ma bensì Firenze, dove nel 1952 Giovanni Battista Giorgini iniziò a mostrare le collezioni degli stilisti di Haute Couture.

analisi sfilate2 - Scopri i nostri insights!
La sfilata autunno inverno 2019/2020 di Dolce&Gabbana (Photo: MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images)

Negli anni ’70 i fashion show nostrani si spostano a Milano, consacrandola ufficialmente come vera capitale della moda, aprendosi al pret-à-porter dei grandi big come Ferrè, Armani, Versace, Emilio Pucci e tanti altri.

A chiudere il vorticoso periodo delle Fashion Week, troviamo l’edizione Parigina a cavallo tra il mese di febbraio e quello di marzo.

La Paris Fashion Week (24 febbraio-4 marzo) è la più lunga e vede le sue origini combaciare con la nascita della Haute Couture a fine Novecento.

Parigi, culla dell’Alta Moda, inizia infatti a portare sulle sue passerelle il pret-à-porter solo negli anni ’70, periodo in cui questo tipo di sfilata già avveniva da tempo dall’altra parte del mondo, a New York.

La moda francese occupa uno spazio d’onore nelle Fashion Week: annovera infatti maison storiche, da sempre punti di riferimento per i giovani stilisti di tutto il mondo.
Alcuni dei loro nomi? Chanel, Dior e Louis Vuitton.

Hai segnato tutte le date sul tuo calendario?

Segui le sfilate con i nostri Insights!

È un periodo pieno di suggestioni e creatività, ma può essere davvero intenso per gli addetti del settore.
Seguire tutte le sfilate con l’attenzione che meritano è difficile, e spesso le informazioni su internet sono dispersive (o addirittura errate!).

Noi che lavoriamo con la moda ogni giorno lo sappiamo bene.
Per questo abbiamo creato uno strumento che potrebbe essere utile a chiunque voglia aggiornarsi sulle Fashion Week e non perdere nemmeno una delle nuove tendenze in passerella.

È la nostra sezione “Insights”!
Ti basterà cliccare per usufruire di un mondo di contenuti esclusivi, pensati solo per te.

Troverai approfondimenti chiari e completi di tutte le novità che i designer protagonisti della scena internazionale hanno portato sulle loro passerelle.

Light bright - Scopri i nostri insights!

Perché perdere tempo con estenuanti ricerche su siti poco affidabili?
I nostri contenuti sono aggiornati e realizzati ogni giorno dal nostro team di professionisti, per assicurarti solo informazioni precise e veritiere.

Ti è piaciuto tantissimo quel capo visto in passerella, ma proprio non riesci a ritrovare l’immagine che cerchi?
Con Fashion for Breakfast puoi.

Ti forniamo un’analisi delle sfilate di New York, Londra, Parigi e Milano in tempo reale, con oltre 1500 immagini che potrai scaricare in alta risoluzione.

Sei uno studente o un creativo e vuoi prendere ispirazione per disegnare la tua collezione o il tuo progetto?

Fai una ricerca mirata e guadagna tempo.
Nella sezione “Insights” potrai filtrare i risultati in base a ciò che stai cercando: dai colori ai materiali, dai capi chiave alle grafiche.

Con l’iscrizione a Fashion for Breakfast non ti servirà partecipare alle Fashion Week per non perderti neanche una novità!
Ti basterà un computer e una connessione. Rilassati, al resto pensiamo noi! E avrai tutte le informazioni che cerchi in un solo clic e su un unico portale.

Fashion for Breakfast è il portale italiano di trend forecasting!

Iscriviti subito!

Con 75 euro al mese potrai usufruire di uno strumento unico nel suo genere: il primo portale di trend forecasting italiano, che ti assicura una grande convenienza rispetto a qualsiasi competitor e ti offre i contenuti che stai cercando.

Travel Quotes Photo Collage - Scopri i nostri insights!

Vuoi risparmiare ancora di più?
Assicurati un abbonamento annuale che ti fa risparmiare ogni mese: 810,00 euro per un anno d’iscrizione, con rate mensili al prezzo di 67,50 euro.

Le Fashion Week sono appena iniziate, è il momento perfetto per far fare il salto di qualità al tuo lavoro o ai tuoi studi: iscriviti a Fashion for Breakfast e scopri un nuovo modo di aggiornarti sul mondo fashion!

Ogni settimana ti forniamo le ultime novità sul mondo moda: iscriviti alla nostra Newsletter!

 

Crea la tua linea di moda!

Siamo la prima trend library tutta italiana che ti offre una panoramica dettagliata delle prossime tendenze fashion.
Iscriviti ora