San Valentino tra vip

Nel giorno di San Valentino, facciamo un salto nella vita di coppie iconiche

freestocks r oV6smBBYk unsplash scaled - San Valentino tra vip

Ho caldo ma sono felice.

C’è profumo di fiori in tutta la stanza e il cinguettio intermittente delle amiche che mi sostiene in questo giorno di festa.

Mi sono pizzicata le braccia più e più volte dopo aver indossato il mio velo bianco.

Io, una ragazza (quasi) normale, che sposa una delle icone di bellezza più famose della storia del cinema. Un uomo ambito e affascinante più di quanto a volte i miei occhi riescano a sostenere.

Ma ho la mia arma segreta: io sorrido e lui si scioglie.

Io sono l’acqua fresca che gli disseta l’anima.

Ci siamo innamorati ridendo e ci sposeremo vestiti di sorrisi.

È il mio stupore che ci lega e la fortuna del suo vedersi solamente a tratti come l’icona sexy che in realtà è.

Oggi è il mio momento.
Non sarò mai pronta perché mi batte il cuore quasi da star male, ma Brad mi aspetta all’altare.

È ora di andare.

(Jennifer Aniston/Brad Pitt) 

san valentino 1 - San Valentino tra vip
Uno dei primi red carpet di Jennifer Aniston e Brad Pitt come coppia ufficiale

 

Ho lasciato a casa tutto ciò che sono stato fino a ieri. Di colpo è come se il completo che indosso si fosse svuotato di tutto me stesso e di tutte le certezze su ciò che è giusto e ciò che è sbagliato.

Una nuova rete di vene pulsanti mi irrora dolorosamente tutto il corpo.

Ho già sentito questi spasmi, ma mai come adesso mi fanno male e mi fanno sentire vivo.

Tutte le volte che la guardo il mio ventre sussulta, il collo si riscalda e mi sorprendo a fissarle le labbra.

Non ho bisogno che lei parli, anzi.
Quelle labbra nel silenzio risultano ancora più potenti.

Schiuse, in attesa: un invito a fare ciò che non devo fare. Ma non riesco a smettere di guardarle.

Non riesco a smettere di pensarla nel lungo abito di scena con lo stacco vertiginoso sulla coscia.

È una donna molto elegante, ma dentro di sé ha un animale che ruggisce forte.

Devo fermare tutto questo e tornare alla mia luce, all’angelo dal volto sorridente che ho sposato e che amo tuttora.

Devo saper dire di no.

(Brad Pitt/Angelina Jolie)

san valentino 2 - San Valentino tra vip
Brad Pitt e Angelina Joile arrivano alla premiere di “Changeling” al 61esimo Festival di Cannes (Photo: Gareth Cattermole/Getty Images

 

Lancio un singulto nell’aria mentre per l’ennesima volta non mi rispondi al telefono.

Sono lontani i tempi nei quali mi accarezzavi le guancia e mi chiamavi “piccola”.
Io, che per tutti, incluso te, ero la “fidanzatina d’America”.

I miei vestiti corti, i capelli frisè… non erano per l’America, ma solo per te.

Le tue felpe profumate di buono, come quella che mi appoggiasti sulle spalle una sera di prima estate quando i miei brividi non erano di freddo.

Le nostre corse in macchina e le bevute: due adulti un po’ bambini, con la voglia di fare l’amore e poca intimità a disposizione.

Ci guardavano tutti ed io a volte volevo scappare.

Eravamo di tutti e nessuno ci lasciava andare.

“Sii gentile, sorridi, ringrazia”.

Ma io e te volevamo solo stare un po’ da soli e per questo partivamo a massima velocità verso una spiaggia in cui poter guardare il mare da lontano.

Un bambino tu, una bambina io. Entrambi col peso di troppi sorrisi da costruire.

Ora mi hai buttata via, come io buttai via te quella sera.

Io sto male e sono pentita, mentre tu ci hai rimediato una bella canzone.

Che schifo a volte la vita: hai tutto nella mano e decidi di stringere il pugno.

Ho il cuore spezzato, ma non mi vergogno abbastanza da rinunciare a chiamarti.

Justin rispondimi per favore.

(Britney Spears/Justin Timberlake) 

san valentino 3 - San Valentino tra vip
Justin Timberlake e Britney Spears (Photo: Bustle)

 

“Posh” è il mio nome perché dicono io sia una snob.

Forse però è anche la ragione per la quale mio marito ed io ancora stiamo insieme.

Lui è così affascinante da poter avere chi vuole, ma vuole ancora me.

Non mi ha trovata mai una volta con un kg in più addosso, non mi ha mai vista spettinata o con la ricrescita e la mia pelle è sempre abbronzata e idratata.

Non vado a letto con il pigiama di flanella, neanche nell’inverno più rigido.

Ho camicie di seta e vestaglie in coordinato.

Ho completi intimi da mozzare il fiato che uso anche a fare la spesa o al parco con i ragazzi.

Sbadiglio con la mano davanti alla bocca e indosso sempre qualche goccia di profumo.
Anche prima di andare a letto.

Sono sempre pronta, impeccabile.

Non mi arrenderò mai al disordine o alla corruzione dell’eleganza.

Invecchierò, sì, ma con estrema classe.

Adesso lui mi guarda al di là della sala da pranzo mentre accavallo le gambe sul divano con fare felino.

È un uomo bellissimo e io lo amo da morire, ma glielo dico solo poche volte.

Lo lascio nel dubbio perenne e, quando anch’esso cede al desiderio, mi faccio afferrare.

Io sono Posh e sono snob.

E questa è anche la mia più grande arma di seduzione.

(Victoria Beckham/David Beckham)

san valentino 4 - San Valentino tra vip
Victoria Beckham e David Beckham affiatati al Met Ball

 

Buon San Valentino a tutte le coppie del mondo: passate, presenti, future!

Crea la tua linea di moda!

Siamo la prima trend library tutta italiana che ti offre una panoramica dettagliata delle prossime tendenze fashion.
Se ti iscrivi subito, potrai usufruire di una prova gratuita di 24 ore.
Inizia la prova gratuita