Blog

Acqua alta a Venezia

Dysfunctional: i mille talenti di Virgil Abloh

Biennale di Venezia, 58esima edizione. Alla Cà d’Oro, affascinante location in stile tardogotico, la collezione Giorgio Franchetti incontra gli artisti della Carpenters Workshop Gallery per esplorare i confini sempre più labili tra arte, architettura e design. Il barone Giorgio Franchetti, amante del bello e dello spettacolare in tutte le sue forme, ha lasciato alla città… Continua a leggere

Camp: la moda è esagerazione

Aspettando il MET Gala 2019

Cos’è il bello? Esiste davvero una bellezza oggettiva, con canoni predefiniti e uguali per tutti? Secondo Kant no. Il giudizio estetico è soggettivo e ha a che fare con il “trovare una finalità negli oggetti belli”: è questo ciò che sostiene il celebre filosofo. Questa corrente di pensiero ci porta direttamente in quello che sarà… Continua a leggere

La stagione dei festival

Nuove mete della sperimentazione musicale

Hai una colorata tenda da campeggio, un camper o un furgone spazioso? Inizia a riscaldare i motori allora: la stagione dei festival è ufficialmente aperta! Il Coachella Festival, re assoluto degli eventi musicali internazionali, ti spalancherà le porte delle sue proposte musicali attraverso un coloratissimo festival sempre più conosciuto nell’affascinante valle californiana dell’Indio. Ma il… Continua a leggere

Ogni cosa è illuminata: neon-art e moda

Il 2015 è stato nominato “anno della luce”. Ma, considerando ciò che questo nuovo anno ci sta offrendo, non possiamo certo dire che il 2019 non sia altrettanto ricco di interessanti connubi tra arte e luce. E moda. Sì, perché mai come quest’anno sembra essere vincente l’unione tra la capacità espressiva e suggestiva della luce… Continua a leggere

Le “influencer” di Boldini

“Boldini sapeva riprodurre la sensazione folgorante che le donne sentivano di suscitare quand’erano viste nei loro momenti migliori.” A parlare è Cecil Baton, celebre fotografo di moda, che a Boldini deve una fonte primaria d’ispirazione per i suoi scatti. Ma chi era Giovanni Boldini? È nella splendida cornice di Palazzo dei Diamanti a Ferrara, città… Continua a leggere

L’Alfabeto di Elio Fiorucci

Come non conoscere Elio Fiorucci? Si tratta di uno stilista rivoluzionario, un vero innovatore che per primo ha applicato il concetto artistico del “ready-made” al campo tessile. La sua frase simbolo “Io non creo, copio” riesce a riassumere la sua idea sul mondo della moda: appropriarsi di indumenti già esistenti e “firmarli”, cambiando la percezione… Continua a leggere